martedì 6 maggio 2014

Glam&Curves with Alice: Top 10 Shopping Places - I dieci negozi preferiti de L'Aspirante Biondo

Buongiorno. Lo so, arrivo dopo un meraviglioso resoconto storico e psicologico della vita dell'immensa Kahlo, ma non possiamo rischiare di sembrare troppo intelligenti, sennò nessuno ci considera più.
Allora, come promesso martedì scorso, vi delizierò con una inutilissima quanto pericolosa lista dei nostri 10 negozi preferiti dove fare shopping. Online, ma anche no. Curvy, ma anche no.

 Al 10° posto inserirei un negozietto tanto carino anche se non molto curvy, Camaieu. Dico non molto curvy perché la taglia più grande è la 50, o la XL, che ovviamente tutto è tranne una XL. di questo negozio mi piacciono molto i Jeans, che vestono molto bene e generalmente, se siete fortunate, potete prendere una taglia in meno della vostra. Ovviamente provateveli prima.
I prezzi si aggirano dai 5/10 euro per le magliettine, molto carine e colorate, ai 60/80 euro dei cappotti e piumini in inverno. Ogni tanto troviamo dei capi più costosi, in seta o cachemere, o con applicazioni particolari, ma comunque è davvero difficile trovare qualcosa sopra i 100 euro.



Al posto inserisco a parimerito due negozi online che io consulto generalmente per bisogni abbastanza basic o poco pretenziosi. BonPrix e LaRedoute. Quest'ultimo, dei due il sito più chic, presenta una selezione interna di brand che vanno dal semplice "LaRedoute Creations" a Desigual, Levi's, Superga e altri. La scelta è abbastanza ampia e la selezione delle taglie standard, a parte i brand particolari, vanno dalla 40 alla 52 minimo. Esiste anche una selezione per Curvy, che a mio parere andrebbe svecchiata, perché fa riferimento a una fetta di popolazione femminile che "siccome è cicciona e non si cura del proprio aspetto" non merita a quanto pare una collezione quantomeno alla moda. In ogni caso, se trovate qualcosa che vi aggrada, il problema taglie probabilmente non si presnterà, visto che il brand Taillissime arriva a qualcosa come la 62. Esiste anche una sezione per uomo e una per bambino. Per quanto riguarda i prezzi, secondo me il rapporto qualità prezzo su molti capi è squilibrato: nonostante possiate trovare offerte e promozioni con sconti davvero buoni in certi periodi dell'anno, per la maggior parte del tempo è difficile trovare abiti o capi diversi dalle solite magliettine insipide al di sotto dei 20 euro. Le spese di spedizione si aggirano intorno ai 5 euro e il pacco viene consegnato entro 10 giorni.

BonPrix è decisamente un sito low cost dove potete rifornirvi di praticamente OGNI cosa. Dalle spalline dei reggiseni alle tutine da bondage a pigiamoni antisesso a vestiti, camice e pantaloni. Esiste una selezione di capi da mare, scarpe, arredamento e poi la sezione da uomo e da bambino. La qualità è generalmente medio-bassa, così come i prezzi, anche se esistono dei brand lievemente più lussosi all'interno del sito, ma rimangono comunque produzioni made in BonPrix, quindi la qualità e i prezzi si aggirano sempre sullo stesso livello. Partiamo dai 2/3 euro dei piccoli accessori, ai 5/10 euro delle magliette e top fino ad arrivare al centinaio di euro per cappotti e capi in pelle. Le taglie partono dalla 38 e arrivano facilmente alla 54/56, ma esiste anche una sezione curvy: Maite Kelly, ma anche altre appartenenti al marchio BPC, che presentano fino alla 62/64. Come ho già precisato non stiamo parlando di alta moda, ma per chi ha davvero problemi a vestirsi direi che la proposte offerte da questi due sitisiano più che soddisfacenti. Le spese di spedizione sono di 6 euro e il pacco viene recapitato entro 12 giorni dall'invio dell'ordine.



All' posto troviamo Fiorella Rubino, un negozio presente sia in Italia che all'estero, sia online che non, pensato esclusivamente per le donne formose, anche se poi si è adattato alle masse di culi secchi e ha abbassato la taglia più piccola dalla 44 alla 40 (o 42, non ricordo) Questo negozio non è certamente adatto per comprarsi qualche magliettaccia da riposo o la tuta da guerra, ma per chi ha uno standard di abbigliamento più alto. I prezzi non sono affatto bassi (ho visto un cartellino da 140 euro per una felpetta da sera) però la qualità è molto alta. Sono molto belli i pantaloni e le maglie; per quanto riguarda gli abiti invece ritorniamo al solito punto, sono pensati per signorotte in sovrappeso e non sono adatti (o perlomeno non tutti) per ragazze giovani. C'è una vastissima scelta di giacche cappotti e piumini in inverno, e durante i saldi è decisamente più facile acquistare. Esiste una carta fedeltà che dà diritto a punti e sconti extra, che vengono notificati tramite sms.



Al posto inserisco Oltre, ma solo a dovere di cronaca, perché sono rimasta molto delusa dalle ultime scelte commerciali che ha compiuto. Fino all'anno scorso era un vero negozio curvy, ma improvvisamente quest'anno c'è stata la svolta nutrizionale del dirigente o vattelappesca cosa e tutte le taglie dopo la 50 sono state meschinamente eliminate (causando la mortificazione delle commesse costrette a comunicare alle loro clienti culone che non c'era più trippa per gatti), la taglia minima abbassata alla 38 e, ovviamente, tutto ristretto di 4 o 5 cm. Insomma, io non ci metterò più piede per principio, ma vi assicuro che se siete una 50 scarsa potete ancora sperare che qualcosa vi entri. Non ci fate troppo la bocca però.
La qualità è, ahimé, molto buona, io ho dei jeans comprati 4 o 5 anni fa che ancora sembrano nuovi, la maglieria molto bella e le rifiniture ottime. Non esiste un negozio online, ma potete consultare il catalogo.
I prezzi sono alti, molto simili a quelli di Fiorella Rubino, anzi, credo abbiano qualcosa a che fare uno con l'altro, si parte da un minimo di 20 euro per arrivare ai 180/200 sui pezzi più costosi, con picchi superiori ai 200 per qualche capo particolare o edizione speciale.


Al posto cominciano i guai, da qui in poi iniziano tutti quei negozi dove, PER FORZA, ti farai del male, o, se non te ne farai, desidererai farlo. New Look è un sito di abbigliamento inglese che rifornisce anche Asos, che inseriremo più avanti. Qui possiamo trovare una selezione standard, molto carina, le cui taglie arrivano fino alla 50, e una selezione plus size, che a me personalmente piace davvero tanto, le cui taglie partono dalla 46 EU (50 IT)  per arrivare alla 56 EU (60 IT), ma comunque esiste una size chart dove potete misurarvi e scegliere la taglia che meglio credete. Attente però, alle volte conviene scegliere la vostra taglia a prescindere dalla size chart, che in certi casi da letteralemente i numeri. La qualità è medio/alta e i prezzi molto convenienti, ovviamente variano a seconda della qualità del pezzo. In ogni caso partiamo dai 6/10 euro per i top per arrivare ai 100/150 per i cappotti in lana o pezzi speciali. Le spedizioni costano 6 euro sotto i 65 euro di spesa e il pacco arriva in 10 giorni girca.Pantaloni e abiti veramente worthy!



Al posto voglio inserire un negozio che io reput oalla stregua del mercato del giovedì: dovete tuffarvi e scovare i pezzi migliori in un mare di cenci, ma quando trovate qualcosa di carino è DAVVERO carino. C&A è un negozio che sono sicura possiate trovare ai Gigli, ma non so dirvi altro in proposito (sapete dove altro si trova in giro per il bel paese?), esiste anche un online store.
I prezzi sono bassi/medi, si parte da un minimo di 5/10 euro ad un massimo di 50/80. La qualità è medio/bassa, ma i prodotti sono comunque molto carini. Le taglie della selezione standard arrivano facilmente alle 50/52, mentre la sezione Curve parte dalla 48/50 per arrivare alla 58/60. CI PIACE!


 Al posto quella che unavolta nella mia città si chiamava Standa, poi Oviesse, e adesso OVS industry: la selezione per curvy è abbastanza esigua, ma quello che c'è è molto carino e generalmente in linea con la moda, anche se le linee standard arrivano alla 50, quindi se trattenete il respiro ci potete entrare.
La qualità è medio/alta ed è facile imbattersi in capi in pelle, seta o cachemere in inverno. I prezzi sono accettabili; si parte dai 15/20 per arrivare ai 100 per cappotti o capi, come vi dicevo, in lane o sete pregiate.
Le taglie nella sezione curvy vanno dalla 39 alla 49 (48 - 60 credo), l'unico problema che ho riscontrato a volte è che se non ti entra la 50 della linea normale e vai a prendere la 39 della linea curve, nonostante ufficialmente sia una 48, il fatto di essere calibrata la rende strana addosso, spalle più larghe, maniche molto larghe e cose del genere... Ma ci possiamo passare sopra.



Al posto vorrei che tutte voi conosceste l'esistenza di Forever 21: un brand americano, che per ora ho trovato solo online, oppure fuori dall'Italia così al passo con i tempi. Io ADOVO.
Stile veramente americano, prezzi bassi e qualità decente, fanno di questo brand uno dei più amati in assoluto. La selezione è davvero enorme e oltre allo shop standard esiste una bellissima sezione curvy che a sua volta ha una scelta davvero buona. Le taglie curve vanno dalla XL alla 3X. Ricordate sempre che nella scelta delle taglie su questi siti dovete affidarvi alla sorte. Se vi sentite fortunate scegliete una taglia sotto la vostra, perché in alcuni casi la taglia intesa nella loro chart è quella europea, quindi rischiereste di oridnare una 46 e ritrovarvi con una 50; potreste affidarvi alla misurazione autonoma, ma a volte è sbagliata anche quella. In ogni caso vi consiglio molto caldamente di provarlo! Le spedizioni costano 6 euro e il pacco arriva generalmente in 7/10 gg.


Al posto è mio dovere inserire e spillare ASOS, che non è al primo posto solo perché a volte i prezzi mi lasciano allibita.
Asos ha una selezione INFINITA per le taglie standard e mediamente infinita anche per la selezione Curve. La qualità è medio alta e, ahimé, anche i prezzi. Ma con un centinaio di euro puoi comunque farti un bello shopping.
Le taglie Curve vanno dalla 50 alla 58 (che dovrebbero essere IT, ma sono davvero enormi) e poi in alcuni capi viene inserita anche la 56 EU, corrispondente alla 60 IT. Le spedizioni standard impiegano una decina di giorni per essere recapitate, ma con 12 euro di spedizione (NON POCHI) potete ricevere il pacco dopo 3/4 giorni lavorativi. Io sono una malata di ASOS e non posso far altro che consigliarvelo.


Al posto per me c'è e sempre ci sarà H&M. La mia amica Ilaria mi dice sempre che io sono la sola persona che conosce che riesce a comprare cose carine da H&M e comincio a crederci. Vedo delle cose nei pressi dei camerini che mi lasciano esterrefatta, abbinamenti che non hanno ragione di esistere, così come coloro che li creano, ma nonostante questo io riesco sempre a trovare quelle  3/4 cose meravigliose ogni volta. Adoro H&M; adoro i prezzi di H&M, adoro la vestibilità, adoro il fatto che alle volte una M è più grande di una XL e, soprattutto, adoro il fatto che l'ultima volta che ho comprato una gonna ho preso la 42. H&M non ha senso. Ma nemmeno io ce l'ho, per questo è il mio negozio preferito in assoluto. Le taglie arrivano fino alla 46 (50), ma in alcuni store hanno inserito H&M+, le cui taglie arrivano fino e oltre la 60 in alcuni casi.
La qualità è medio bassa, ma per i prezzi che hanno fottesega, morto un leggins se ne fa un altro.

Con Bey come testimonial non potevo che amarlo con tutta me stessa

Finita la lunghissima lista di frivolezze anche per oggi vi saluto appena in tempo per mettere il post online, perché sono le 12:57 e se ritardo il biondo mi sfregia.
Sto già cominciando a pensare a nuove idee per martedì prossimo. State pensando a qualcosa di particolare? Scrivetelo nei commenti, sono molto open-minded.

Alice

5 commenti:

  1. Credo che mi farò catturare da Asos. .... dici che si trova anche x le non più giovani oltre che.....abbondantemente "curvose"???? (Mi garba parecchio "leggerti"!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai tranquilla, Giusy, su ASOS si vestono proprio tutti, sicuramente troverai qualcosa adatto a te ;)

      Elimina
  2. Ci tenevo a sottolineare che l'Aspirante Biondo non maltratta i suoi collaboratori durante la creazione dei post, li sevizia proprio. Comunque, H&M KWEEN <3

    RispondiElimina