mercoledì 30 luglio 2014

Fritto Misto #14 Under The Series, un Hunger Games all'italiana che convince il pubblico




Ultimo appuntamento con Fritto Misto prima della pausa estiva di due settimane (non preoccupatevi, tutte le rubriche ritorneranno online con nuovi post a partire dal 18 Agosto seguite da tantissime novità previste per Settembre!). Dopo la musica, il cinema, i telefilm e le interviste (di cui potete leggere cliccando qui), è arrivato il momento di dare spazio alle web series che ultimamente trovano sempre più estimatori e non hanno niente da invidiare alle grandi produzioni delle major cinematografiche. Se Jump!, The Pills e Facce da Scuola sono ormai seguitissime e ben conosciute dal popolo del web, lo scorso Giugno ha debuttato Under The Series tratto dall'omonimo romanzo di Giulia Gubellini edito da Rizzoli. La storia è ambientata nel 2025 in un'Italia stremata dalla crisi e governata da un'Autorità Militare provvisoria che, per placare qualsiasi tentavo di ribellione, decide di realizzare un reality show in cui tredici ribelli vengono rinchiusi in un bunker e sono costretti a combattere l'uno contro l'altro in scontri all'ultimo sangue.
La protagonista del romanzo è Giulia, una giovane ragazza che si ritrova a far parte del gruppo di ribelli scelta da una spietata commissione composta da Tea (nella webserie interpretata dalla favolosa Chiara Iezzi), T (interpretato da Gianmarco Tognazzi) e Il Presidente (interpretato da Giorgio Colangeli) che manipola e decide il destino dei giovani ragazzi sia all'interno del bunker che prima della loro partecipazione forzata al programma. Un romanzo che racconta di un futuro apocalittico in cui il governo non tutela più i diritti del cittadino ma li calpesta ricordandolo in un reality che di reale ha solo le menti contorte della commissione che dirige dei burattini pronti al macello. La serie e il romanzo sono usciti in contemporanea lo scorso 25 Giugno e hanno ottenuto un ottimo successo, circa 250.000 contatti per il secondo episodio della serie, diretta da Ivan Silvestrini (già regista della serie Stuck), attualmente arrivata al sesto di dieci episodi previsti. Una storia che merita di essere vista/letta e apprezzata perché scritta da una giovane scrittrice che è riuscita a creare un universo completamente nuovo prendendo ispirazione dai colossi americani quali Hunger Games e Divergent. Se la storia di base e le premesse ricordano molto le avventure di Katniss Everdeen e Peeta Mellark, la Gubellini è riuscita a dare delle sfumature alla storia che rendono l'intero romanzo godibile e diverso, una sorta di "cosa sta succedendo dall'altra parte del mondo mentre la Everdeen partecipa agli Hunger Games", che vi renderà curiosi e desiderosi di sapere quale sarà il destino di Giulia e degli altri ribelli. Che possa la fortuna essere sempre a vostro favore... anche in Italia! 



Potete seguire la webserie sul sito ufficiale e acquistare il romanzo in tutte le librerie e sui canali di vendita digitali al prezzo di 13 euro.

Appuntamento al 20 Agosto con un nuovo post di Fritto Misto! 

Vincenzo.

Nessun commento:

Posta un commento