mercoledì 21 gennaio 2015

Cinemaholic with Fede #19 DanInSeries, passione telefilm

Hola amigos, come va? Finalmente sono tornato dopo la lunga pausa che ci siamo presi un po' tutti. Spero che abbiate iniziato l'anno nel migliore dei modi e banalmente vi dico, in caso contrario, di cercare di essere positivi perché se ci impegniamo le cose migliorano. E ve lo dice un povero studente in crisi che sta preparando, se tutto va bene, l'ultimo esame della sua carriera universitaria. In ogni caso, volevo dedicare questo mio primo post dell'anno ai telefilm. Come avrete capito e ho già detto in precedenza, sono un series addicted ossia di quelli che programmano la loro vita in base alle stagioni e alle puntate delle loro serie preferite e oggi vi volevo parlare di un ragazzo che condivide questa mia passione e l'ha trasformata in un qualcosa di più di un semplice passatempo. Il ragazzo in questione è Daniele ed è il fondatore di DanInSeries, una pagina che su Facebook conta quasi 60.000 iscritti (mica pizza e fichi!) e dove si trovano numerose recensioni sui telefilm del momento, ma sul sito si possono trovare numerose rubriche e articoli molto interessanti e ben fatti anche sulle serie storiche. Personalmente la sezione che più adoro è quella dei cosiddetti Danicommenti, ossia dei commenti spassionati e molto divertenti sulle puntate appena trasmesse scritti da Daniele in persona e quelli che gli riescono meglio sono sicuramente quelli dedicati alle famose Pretty Little Liars, piccolo capolavoro della tv trash che gli appassionati del genere non possono assolutamente perdersi. Daniele ha accettato molto gentilmente di rilasciare un'intervista per noi aspiranti biondi e onestamente parlando, mi sono trovato di fronte un ragazzo umile oltre che disponibilissimo.




Chi è Daniele? Parlaci un pò di te e di cosa fai nella vita.
Daniele è un ragazzo che quando sente dire il suo nome completo si gira per paura di aver combinato un danno. Come quando la nonna nei film ti chiama con nome secondo nome e cognome per aver fatto qualcosa di male.. anche se forse è l’esempio sbagliato perché mia nonna mi chiama semplicemente disgraziato cornuto. Vabbè, ad ogni modo ho sempre preferito farmi chiamare Dani e, ultimamente con Daninseries, Dan. Sono un ragazzo socievole, mi sono laureato da un annetto e poi ho iniziato a lavorare e nello stesso tempo a dedicarmi a questa mia passione. Per fare tutto questo e mantenere al tempo stesso una vita sociale le mie giornate si sono notevolmente allungate e ho conosciute due nuove amiche: le occhiaie. Mi riprometto ogni giorno di non andare a letto alle 3 e 30 visto che poi devo svegliarmi la mattina per lavorare.. ma niente. Insomma, normale amministrazione.

Com'è nata la tua passione per i telefilm e quando è nata la tua pagina di DanInSeries?
La mia passione per i telefilm nasce da piccolo, da Beverly Hills, la Tata, Otto sotto un tetto a Streghe. Mi piacevano tanto quanto i cartoni animati. Erano bei tempi. Il progetto Daninseries è nato a fine dicembre 2012, in un’aula universitaria. Dovevo iniziare un programma radiofonico sulle serie tv per la radio della mia università e ho pensato, insieme alla mia fedelissima amica Vale (The Queen of Daninseries), di creare uno spazio apposito per farci conoscere indipendentemente da quell’oretta radiofonica. A gennaio 2013 abbiamo iniziato concretamente ed eccoci qui!

Gestisci la pagina da solo o ti avvali della collaborazione di amici?
Attualmente la pagina la gestisco con l’aiuto di Elena, che è la bulla di Daninseries (quella che quando c’è da tagliare teste lo fa nel migliore dei modi e senza scrupoli). Diciamo che da un punto di vista logistico è il mio soldato migliore, se io sono Olivia Pope lei è Huck. Dalla creazione della pagina ad oggi tanto è cambiato. Inizialmente era soltanto una paginetta che gestivo da solo, poi più che il tempo passava più il numero dei nostri fan aumentavano quindi prima abbiamo creato il blog, successivamente – sempre perché i fan continuavano ad aumentare – abbiamo esteso la famiglia in modo da coprire la maggior parte delle serie e dare più voci e opinioni. La chiamo famiglia perché ormai con molti è più di un anno che ci conosciamo, siamo diventati grandi amici e sono sempre più felice di aver incontrato gente così fantastica. E il bello in tutto questo è che chi ci segue non conosce solo me ma tutti loro. Sanno che Sabri ama particolarmente i fratelli Winchester o che Debora è la fan più accanita di Once Upon a Time di tutta Italia. Insomma, la nostra forza è che siamo un bel gruppo unito.

Collabori con altre pagine che hanno la tua stessa passione?
Collaboro con altre pagine che parlano di serie tv precise, come Pretty Little Liars, Once Upon a Time etc. Di pagine che parlano delle serie tv in generale come me no. Anche perché poi tutte aprono un sito o un blog e quindi la collaborazione diventa alquanto difficile. Non sembra ma anche in un mondo del genere che dovrebbe essere una passione c’è sempre chi è pronto a dichiarar guerra per primati inesistenti.

Qual è il telefilm che ti ha "segnato" e qual è il tuo telefilm preferito tra le novità in circolazione e perchè?
Il telefilm che mi ha segnato. Questa è tosta. Ne seguo e ne ho seguiti ventordicimila. Ti posso dire che per sei e otto anni, i miei appuntamenti preferiti sono stati Lost e Desperate. Con Lost mi chiudevo in camera a chiave e al buio perché nessuno doveva disturbarmi per quei 40 minuti. Con Desperate ho riso, mi sono divertito, commosso, ho avuto l’ansia. È quella che definisco la mia serie tv preferita in assoluto. Attualmente il mio amore incondizionato va a Once Upon a Time: è la Disney degli adulti (non che la Disney sia per bambini). Anche se forse Pretty Little Liars è la serie che mi ha segnato di più: da quando lo guardo la mia pazienza è arrivata ai minimi storici.

Oltre a DanInSeries, hai anche un'altra pagina che si chiama DanInWeb. In cosa consiste?
Daninweb è un progetto nato un anno fa che ancora non ha trovato una forma, complice il fatto che Daninseries mi ruba gran parte del tempo. Sarebbe l’off topic di Daninseries, un luogo dove vengono postate tutte le notizie non inerenti alle serie tv.. ci postiamo pertanto articoli della disney, di musica, di cinema. Come ti ho detto però deve trovare ancora una forma e non è detto che in questi giorni non vengano modificate delle cose. Work in progress!


Quali sono i tuoi progetti futuri? Speri che questa tua passione possa diventare un giorno un lavoro a tempo pieno?
Non ti nego che mi piacerebbe aprire una redazione un giorno, dare un lavoro a chi ha talento nello scrivere e tanta passione ed estenderci in grande stile. Le possibilità ce le abbiamo, i numeri pure. Vedremo col tempo. Per il resto questa passione mi già ha portato tante soddisfazioni: mi ha fatto conoscere persone magnifiche – e non ti parlo attori o solo di chi scrive per DIS ma anche dei fan. Quando c’è un evento particolare, ad esempio Giffoni o una convention, mi fermano sempre per conoscermi e questo mi riempie di orgoglio. La cosa bella è anche che alle volte io riconosco semplicemente dai commenti che lasciano in pagina e si stupiscono di questo, come se fossi una celebrità, quando sono solo ‘stocazzo (non so se si può dire, nel caso bippami come fa Maria con i tronisti di uomini e donne). Sì, mi auguro possa diventare il mio futuro. Speriamo. Facciamo corna.

Ringrazio ancora una volta il simpaticissimo Daniele e gli faccio i miei migliori auguri, sperando che tutti i suoi dreams can come true one day e vi invito a dare un'occhiata alla pagina su Facebook perchè, se amate i telefilm come noi, troverete pane per i vostri denti.

Al prossimo post!

Nessun commento:

Posta un commento