giovedì 22 gennaio 2015

Cooking with Crista #19 - Vellutata porri e patate

Ciao a tutti biondissimi e buon 2015! (fino al 31 gennaio si può dire!)
Dopo una lunga, rilassante e "gastronomica" vacanza in terronia ritorno in cucina per voi!
Le prelibatezze festive ci hanno lasciato "l'amaro in bocca"? Le donne, e cito solo noi giusto per lasciare un po' di machismo che ormai è solo un miraggio, hanno iniziato ad andare in fissa per la prova costume? Bene, per questi e altri motivi di cui non conosco la natura, oggi vi propongo una ricetta "facile, veloce, light e low cost", come da contratto!
Insomma, il light e vegetariano non fanno per me ma ogni tanto ci vuole. E siccome il sapore è quello che conta e, fidatevi, qui il gusto c'è! Questa ricetta è ciò che si definisce confort food, per le nostre serate fredde che prevedono un post cena "piagiamino, divano e tv".

Vellutata di porri e patate

Ingredienti: 4 Patate medie - 1 Porro - 1/2 Cipolla rossa - Pepe nero - Sale - Olio EVO - Brodo vegetale.
2 fette di Pane - 100 g di Robiola.

Preparazione: Lavate e sbucciate le patate, pulite il porro e la cipolla, tagliate tutto a pezzi. In una casseruola versate 2 cucchiai di olio e le verdure e lasciate insaporire per qualche minuto. Salate, pepate e aggiungete il brodo vegetale fino a coprire le verdure. La quantità di brodo può variare secondo la densità che vorrete ottenere; se durante la cottura riterrete opportuno aggiungere altro liquido, brodo o acqua che sia, l'importante è che sia caldo. Lasciate cuocere.


Nel frattempo tagliate delle fette di pane spesse 1 cm e fatene dei cubetti e passateli in una padella antiaderente calda per fare dei crostini croccanti.
Quando le patate sono ben cotte, spegnete il fuoco e con un frullino ad immersione, direttamente nella pentola, frullate il tutto fino a ottenere una crema.
Servite la vellutata con qualche crostino, un cubetto di Robiola e un filo d'olio a crudo.


Pensando alle bontà di/per Carnevale Crista vi da appuntamento al prossimo giovedì e vi raccomanda I Mangiarini!
Baciuzzi!

Nessun commento:

Posta un commento